fbpx
Background

Cos’è la Meditazione?

È una pratica che permette di raggiungere una maggiore padronanza delle attività mentali, in modo da silenziare la rumorosità del flusso continuo di pensieri e portare la nostra mente a uno stato di quiete e pace profonda, pur rimanendo completamente vigile. Infatti questa forma di rilassamento non ottunde l’attenzione, bensì la potenzia. La meditazione ci aiuta così ad entrare in contatto diretto con il nostro essere più profondo.

Da millenni questa pratica è riconosciuta, in forme differenti, come parte integrante di tutte le principali tradizioni religiose. Negli ultimi decenni, invece, è sempre più utilizzata per creare o restituire una forma di benessere individuale ed è con questa finalità laica che le insegno nei miei corsi.

In un’epoca frenetica la meditazione ci aiuta a rallentare e vivere nel momento presente.

Numerose ricerche scientifiche ne hanno dimostrato l’efficacia per diminuire stress e ansia, gestire le emozioni, migliorare l’umore, sviluppare il sistema immunitario e accrescere il benessere psicofisico globale.

Combatte-lo-Stress

Combatte lo Stress, alleviando i sintomi di ansia e depressione

Rallenta-invecchiamento-cellulare

Rallenta il processo di invecchiamento cellulare

Funge-da-antinfiammatorio

Funge da antinfiammatorio: può agire sul sistema nervoso simpatico riducendo la produzione di sostanze che stimolano i processi infiammatori

Rinforza-il-Cervello

Rinforza il Cervello: diminuisce il volume dell’amigdala (una regione cerebrale associata allo stress e alla paura), e aumenta la materia grigia della corteccia prefrontale, responsabile di alcune funzioni cognitive quali concentrazione e capacità decisionale

attenua-sintomi-menopausa

Può attenuare i più comuni sintomi della menopausa, i disturbi dell’umore e del sonno, i dolori ossei e muscolari

Più-rigenerante-del-sonno

Può essere più rigenerante del sonno

potente-antidolorifico

È un potente antidolorifico: chi medita non è immune al dolore fisico, ma ha imparato a slegarlo dalla componente emotiva, che ne peggiora l’impatto

Abbassa-la-pressione

Abbassa la pressione: può favorire il rilascio, nel sangue, di ossido nitrico (una sostanza che provoca il rilassamento dei vasi sanguigni) fornendo così al sangue canali più larghi in cui fluire

Verifica Personalmente!

Tieni di conto però che nella Meditazione, come in ogni altra attività, è importante la pratica quotidiana per raggiungere specifici risultati.

È infatti un “allenamento” per la nostra mente, proprio come la palestra lo è per il corpo.

All’inizio può risultare faticoso, ma con la costanza la meditazione diventerà una pratica piacevole di cui non potrete più fare a meno.

Background

E la Mindfulness?

Innanzitutto facciamo chiarezza: quando parliamo di “Mindfulness” si tratta sempre di Meditazione.

Il termine inglese Mindfulness si può tradurre con “pienezza mentale” o “piena consapevolezza” che si sviluppa attraverso la meditazione, per raggiungere una piena conoscenza di sé e stabilire al tempo stesso una connessione profonda con tutto ciò che ci circonda. Questo si chiama “attenzione consapevole”, ovvero la capacità di “porre attenzione in modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante

La Mindfulness è quindi sia l’attitudine che la pratica meditativa attraverso cui arrivarci.

Da un ventennio circa la Mindfulness è diventata anche un protocollo clinico all’interno della psicologia cognitiva attraverso il MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction Program) di Jon Kabat-Zinn. Un percorso per la riduzione della sofferenza psico-fisica basato sulla consapevolezza.

Si sono sviluppati poi altri protocolli internazionali come il PMP (Protocollo Mindfulness Psicosomatica), di origine italiana, in cui c’è maggiore attenzione all’aspetto psicosomatico, integrando le risposte corporeo-emotive con la meditazione.

COSA FACCIO IO

Pratico quotidianamente meditazione da più di 20 anni con numerosi maestri in Italia, in India e nel mondo.

Sono insegnante di Meditazione da oltre 10 anni e ho creato un personale percorso di meditazione che riunisce tecniche provenienti da differenti tradizioni (Mindfulness, Sufismo, Mantra, Yoga, Osho), ma con un taglio scientifico, che porto in associazioni, aziende, società sportive e scuole.

Dal 2014 sono conduttore di II° livello del Progetto Gaia, sostenuto dal Ministero delle Politiche Sociali e dalla Federazione Italiana dell’Unesco, per porta la Mindfulness  Psicosomatica nelle scuole di tutta la Toscana.

In Toscana propongo un incontro settimanale a Livorno e Siena.

Inizia ora a migliorare la tua vita: Contattami!